Supplemento a ForumPa.it

Seguici su

smartCity

“Una città smart è uno spazio urbano, ben diretto da una politica lungimirante, che affronta la sfida che la globalizzazione e la crisi economica pongono in termini di competitività e di sviluppo sostenibile con un’attenzione particolare alla coesione sociale, alla diffusione e disponibilità della conoscenza, alla creatività, alla libertà e mobilità effettivamente fruibile, alla qualità dell’ambiente naturale e culturale.”
Carlo Mochi Sismondi, Presidente di FORUM PA

Candidata ad ospitare la più grande conferenza internazionale sulla mobilità elettrica nel 2013, la città di Barcellona ha avviato a partire dal 2010 il progetto LIVE, Logistic for Implementation of the Electric Vehicle. Si tratta di una piattaforma pubblico-privato - realizzata in cooperazione con il Governo Regionale della Catalogna, gli istituti di ricerca di energia e le aziende private presenti nella città, come SIEMENS, SEAT, ENDESA - per incentivare e sviluppare il mercato delle auto elettriche in città e nell'area metropolitana di Barcellona, con un budget annuale di 300mila euro.

26/07/2012 di: Salvatore Caschetto*

Oggi il termine “smart” è una tendenza, sembra adatto o adattabile ad ogni cosa, troppo inflazionato, troppo usato da politici, vendors, professionisti. Perché si fa presto a dire “smart city”, più difficile è invece capirne il significato e costruire, in un’ottica olistica, processi e progetti integrati. Perché il percorso per diventare una “smart city” non è un percorso facile, anzi è lungo e articolato, richiede lungimiranza ed investimenti sugli strumenti, ma anche sulle risorse, sui processi e sull’organizzazione. Perché la tecnologia e gli strumenti sono pronti ma noi culturalmente non lo siamo. Allora cerchiamo di restituire a questo termine il giusto significato…

23/07/2012 di: Miriam Ruggiero*

Dal 2010 la città di Edimburgo, grazie all’approvazione del progetto The Smart City Vision, ha deciso di avviare iniziative mirate alla riorganizzazione della macchina amministrativa e alla ristrutturazione dei servizi sul territorio. Migliorare la qualità della vita degli abitanti, semplificare le procedure burocratiche, informatizzare i servizi, migliorare lo scambio tra cittadini e Comune e quello interno all’amministrazione, sono gli obiettivi del progetto, realizzato grazie alla stretta partnership con The BT Group, la prima società di telecomunicazioni inglese.

23/07/2012 di: Salvatore Caschetto*

Aprire le infrastrutture pubbliche digitali permettendone l'accesso a terze parti che possono usarle per sviluppare servizi di pubblico interesse. Questa la chiave del progetto iCity, di cui Barcellona è capofila, come ci spiega Joan Batlle Montserrat, responsabile della Cooperazione internazionale del City Council of Barcellona.

23/07/2012 di: Andrea Mochi Sismondi

Ascolto come metodo e nuove tecnologie come strumenti. Queste le chiavi di una città smart secondo Flavia Marzano, Presidente dell'Associazione Stati Generali dell'Innovazione.

23/07/2012 di: Andrea Mochi Sismondi