Supplemento a ForumPa.it

Seguici su

innovazioneSociale

“Le innovazioni sociali sono innovazioni che possono essere descritte come sociali negli scopi e nei mezzi utilizzati per raggiungerli. In particolare, le innovazioni sociali sono nuove idee (prodotti, servizi e modelli) che incontrano bisogni sociali (in maniera più efficace delle alternative) e allo stesso tempo creano nuove relazioni sociali o nuove collaborazioni”.
Commissione europea

In Italia grazie alla linea di intervento sostenuta dal MIUR, centinaia di giovani innovatori si sono messi al lavoro su progetti spesso molto articolati e, nonostante le risorse economiche decisamente limitate, si sono poi rilevati di grande interesse. E' l'esempio di City Roaming, un progetto che intervenendo sulla mobilità ha convinto non solo l’amministrazione di Napoli, ma anche importanti aziende come Vodafone, Renault e ABB.

17/03/2014 di: Luca Mora* e Roberto Bolici**

Nell’ambito delle iniziative di Milano Smart City, l’innovazione sociale è sostenuta attraverso il Bando Fabriq. Il Comune di Milano stanzia infatti 140 mila euro per agevolare cinque tra le imprese partecipanti e permette loro di trascorrere nove mesi d’incubazione all’interno degli spazi di FabriQ Milano.

14/03/2014 di: Francesca Battistoni

La progettazione partecipata di abitazioni, spazi e servizi è un grande esercizio di cittadinanza, in cui entrano in relazione persone, competenze e professioni. Una piccola rivoluzione, in cui alle idee dei cittadini si attribuisce legittimazione, importanza e interesse. Richiede tempo e ascolto, doti che in una comunità intelligente non possono mancare per guardare ad uno sviluppo urbano sostenibile. Nell'Emilia Romagna c'è chi già ci sta lavorando e la mia casa la decido io.

10/03/2014 di: Eleonora Bove

Di sharing economy ne avevamo già parlato e ne parleremo ancora. Il 26 febbraio scorso a Bologna si è tenuto un seminario sul tema “la sharing economy nel design dei servizi e nella governance cooperativa” in cui si è voluto indagare il rapporto che esiste tra l’economia della condivisione e le imprese cooperative. Può questo rapporto portare una dose d’innovazione in tali imprese?

03/03/2014 di: Francesca Battistoni

Siamo nel centro storico di Favara, Andrea e Florinda decidono di tornare dall’estero per mettere a posto le case abbandonate del centro storico, per trasformarle in una galleria d’arte contemporanea, una residenza per artisti di tutto il mondo, un museo d’arte contemporanea per bambini, un centro d’innovazione internazionale. Ma come hanno fatto? Il loro progetto oggi è tra i semi-finalisti di Che fare. Ve lo vogliamo raccontare attraverso un’intervista ad Andrea Bartoli.

03/03/2014 di: Francesca Battistoni