Supplemento a ForumPa.it

Seguici su

innovazioneSociale

“Le innovazioni sociali sono innovazioni che possono essere descritte come sociali negli scopi e nei mezzi utilizzati per raggiungerli. In particolare, le innovazioni sociali sono nuove idee (prodotti, servizi e modelli) che incontrano bisogni sociali (in maniera più efficace delle alternative) e allo stesso tempo creano nuove relazioni sociali o nuove collaborazioni”.
Commissione europea

Da qualche anno la questione della casa si è spostata da diritto all’abitazione a preoccupante emergenza, sia per la generale riduzione della capacità d’acquisto o di accesso al bene, sia per l’accelerazione che gli stili di vita imprimono ai consumi delle città.  Per riportarla al centro delle politiche del welfare bisogna offrire delle soluzioni abilitanti, un tema ricorrente nella sharing economy: farlo attraverso l’housing è un orizzonte in espansione. Ne abbiamo parlato con Liat Rogel di HousingLab.

21/07/2014 di: Diego Segatto

Contrastare la crisi, trovare soluzioni intelligenti ed alternative alla grande distribuzione e rivitalizzare il commercio di vicinato. A Roma, nel quartiere San Lorenzo, da qualche tempo è cominciata una sperimentazione completamente dal basso ed un “po’ folle”: lo SCEC è una moneta complementare che fa bene all’economia e all’identità locale. L’obiettivo non è dichiarare guerra alle distribuzione organizzata, ma arricchire di significato l’esperienza di abitare una città.

14/07/2014 di: Martina Cardellini

A margine della conferenza "Twist and Share. La PA alla svolta dell'economia collaborativa", organizzata a FORUM PA 2014 in collaborazione con Banca Prossima,  OuiShare Italia, Collaboriamo e Hopen abbiamo raccolto i video commenti di alcuni dei partecipanti. Ciascuno ha scelto una parola chiave (#keyword) per l'economia collaborativa e ha spiegato il perché.

12/06/2014 di: Chiara Buongiovanni

L’identità di gruppo è un componente essenziale dell’innovazione sociale, così come la condivisione di un progetto comune che dia risultati tangibili a breve. Lo spazio fisico di riferimento è l’ideale per una costruzione fluida dell’identità: non c’è bisogno di decidere chi è dentro e chi è fuori, basta andare, esserci; più ci vai più sei parte del progetto, quando non ti identifichi più non ci vai più. Così il luogo diventa la sommatoria delle intenzioni, delle aspirazioni, dei valori, di chi ci va, una collettività rispecchiata e restituita, sempre aggiornata.

09/06/2014 di: Jesse Marsh*

La mattina del 27 maggio, giornata inaugurale di FORUM PA 2014, ha proposto un focus sul tema della “visione di genere”: tra le altre occasioni di approfondimento è stata presentata la call “Tecnologie e politiche per le smart city e le smart community in ottica di genere”, un’iniziativa di FORUM PA e futuro@lfemminile – il progetto di responsabilità sociale promosso da Microsoft e Asus per le donne – volta ad individuare, valorizzazione e diffondere le migliori pratiche di uso delle tecnologie per una governance territoriale inclusiva ed attenta alle pari opportunità.

29/05/2014 di: Diego Segatto