Supplemento a ForumPa.it

Seguici su

innovazioneSociale

“Le innovazioni sociali sono innovazioni che possono essere descritte come sociali negli scopi e nei mezzi utilizzati per raggiungerli. In particolare, le innovazioni sociali sono nuove idee (prodotti, servizi e modelli) che incontrano bisogni sociali (in maniera più efficace delle alternative) e allo stesso tempo creano nuove relazioni sociali o nuove collaborazioni”.
Commissione europea

Smart City Exhibition 2013 ospiterà Juan Pablo Espinosa, coordinatore dell'Agenda Digitale e sociale di Quito 2022. Juan Pablo Espinosa è anche il coordinatore del quattordicesimo incontro iberoamericano delle città digitali, XIV Encuentro Iberoamericano de CiudadesDigitales - organizzato da AHCIET (l'associazione americana dei Centri di Ricerca e  delle Aziende di telecomunicazione) con il sostegno del Comune di Quito – che si terrà a settembre e durante il quale verrà presentata anche Smart City Exhibition.

24/07/2013 di: Francesca Battistoni

I confini delle città si stanno espandendo, stanno diventando più “fluidi” tagliando spesso in maniera trasversale i tradizionali confini amministrativi. Questa nuova dimensione apre prospettive inedite, sia in termini di opportunità che di criticità, e solleva quindi un interrogativo: i tradizionali strumenti di governo del territorio sono ancora adeguati? Di questo e, in particolare della direzione che sta prendendo la pianificazione strategica nelle città, abbiamo parlato con Alessandro Balducci, Architetto e Dottore di ricerca in Pianificazione.

26/06/2013 di: Francesca Battistoni

Social Innovation è un concetto che può essere declinato in molti modi: a Milano l’esempio di un’ idea diventata realtà grazie alla tenacia e all’impegno di un gruppo di persone che hanno deciso di mettersi al servizio della comunità rispondendo alle esigenze delle famiglie proprio all’interno del luogo in cui abitano. Poca teoria e molta pratica partendo da una novità normativa introdotta nel dicembre 2012. L’attenzione alla realtà e la sensibilità di voler rispondere con lucida intelligenza ad un bisogno impellente e diffuso per rendere la vita nelle città italiane sempre più smart.

29/04/2013 di: Roberta Gatti*

Tim Berners Lee non ha dubbi sul fatto che la condivisione della conoscenza sarà un fattore determinante per la risoluzione di problemi su scala globale. La rete ha consentito la diffusione delle informazioni e la creazione di spazi di collaborazione, ma ora è necessario che i dati pubblici siano resi accessibili così come “i nostri dati personali, tutto quello che governi e aziende sanno di noi: se vogliamo dobbiamo potercene appropriare e farne ciò che vogliamo”. Ne ha parlato agli ICT Days di Trento, che quest'anno erano incentrati sull’innovazione sociale, passando dagli open data alle comunità intelligenti.

15/04/2013 di: Ilaria Botti*

Software City, City 2.0, Re-imagining the commons field, sono i temi al centro della prossima Biennale dello Spazio Pubblico - “Spazi pubblici | network| innovazione sociale, La città open source” (Roma, 16-19 maggio 2013). Questa edizione guarda in particolare a quella pluralità di spazi costruiti dall'incontro e dall’interazione virtuale, in cui una moltitudine di persone attraverso una varietà di strumenti (desktop, prêt-à-portatile smartphone, tablet) e infinite possibilità applicative (App) sperimenta l’intelligenza della città nella città con progetti innovativi in grado di reimmaginare l’uso e la costruzione di spazi pubblici reali.

02/04/2013 di: Ilaria Vitellio*